Quale scuola superiore scegliere per ingegneria informatica

Diventare ingegnere vuol dire seguire un percorso di studio veramente faticoso, che richiederà molto impegno. In particolare, per quel che concerne i primi anni di università, gli indirizzi riguardanti la facoltà d’ingegneria sono accomunati dagli stessi esami ovvero, fisica, geometria, analisi e informatica.

Ecco perché è consigliabile scegliere una scuola superiore basata prevalentemente sull’insegnamento della matematica, seguendo un metodo di studio logico. Inoltre, in un liceo scientifico o in un istituto tecnico si studiano le stesse materie trattate nei primi anni di università.

Quale scuola superiore scegliere per ingegneria informatica

Sicuramente l’indirizzo scientifico è più indicato se si prende la decisione di iscriversi ad un corso di laurea in ingegneria. Naturalmente anche studi classici o linguistici permettono di accedere a questa facoltà, basterà impegnarsi di più per acquisire quei concetti base necessari a capire le prime lezioni.

Esistono istituti tecnici specifici ad indirizzo informatico o percorsi professionali che tengono in considerazione proprio il fatto che, conclusa la scuola superiore, è possibile iscriversi alle facoltà universitarie di ingegneria informatica, scienze informatiche o informatica. Scopri anche i migliori corsi per formare talenti digitali, fatti da veri professionisti, tenuti da Digital Dojo.

È molto importante scegliere una scuola, che sia una scuola professionale o un istituto tecnico, che comporti lo studio delle materie riguardanti la programmazione e l’informatica. Un indirizzo specifico è “Informatica e Telecomunicazioni“, ottima scelta per chi è appassionato d’informatica e desidera lavorare nel settore della tecnologia avanzata.

Istituto Tecnico, indirizzo Informatica e Telecomunicazioni

Questa scuola superiore istruisce alla collaborazione in progetti relativi alla sicurezza ed alla privacy, fornisce elementi utili per lavorare nei settori dell’informazione, della tecnologia web, della comunicazione, delle app.

Questo istituto superiore permette il conseguimento di un diploma che consente l’inserimento nella realtà lavorativa ma offre la possibilità di conseguire una specializzazione tecnica superiore (ITS), di proseguire gli studi iscrivendosi all’università e d’ intraprendere la libera professione.

Liceo informatico

Il liceo informatico è una scuola superiore che dura 5 anni e permette agli studenti di estendere le loro conoscenze in materia informatica, sia dal punto di vista pratico che da quello teorico.

Questo tipo di scuola ha l’obiettivo di fornire ai suoi studenti una preparazione inerente alla progettazione, all’installazione e alla gestione di sistemi informatici di base e multimediali.

Infatti in questo liceo vengono fornite le nozioni indispensabili per creare sistemi software e hardware per risolvere dei problemi o per trovare un’ altra risoluzione agli stessi. Il liceo informatico è strutturato in questo modo: un biennio generico ed un triennio specifico improntato all’informatica o alla telematica.

Come accedere al liceo informatico

Una volta deciso quale scuola superiore scegliere per ingegneria informatica, bisogna informarsi sui requisiti per accedervi. Chi desidera iscriversi al liceo informatico deve essere in possesso del diploma di licenza media o di licenza equivalente se conseguita all’estero.

Questo liceo è suggerito a chi nutre degli interessi verso il mondo informatico e delle telecomunicazioni in quanto gli argomenti trattati sono molto inerenti a questi settori.

Quali materie si studiano al liceo informatico

Durante il primo biennio le materie comprendono: italiano, storia, inglese, matematica, diritto ed economia, fisica scienze sportive, chimica, scienze integrate, tecnologie applicate, tecnologie informatiche, tecnologie di rappresentazione grafica.

Per quanto riguarda invece le materie del triennio, si tratta di complementi matematici, progettazione di sistemi d’informatica, informatica e telecomunicazioni gestione del progetto e organizzazione d’impresa.

Opportunità professionali e sbocchi universitari

Una volta conseguito il diploma di liceo informatico è possibile iscriversi all’università magari ad una facoltà con indirizzo scientifico o informatico ma non è vietato iscriversi a qualsiasi altra facoltà. Per quanto riguarda gli sbocchi professionali, sono determinati dal settore scelto, da esperienze quali stage formativi e dalle qualifiche maturate nel tempo.

Gli sbocchi lavorativi riguardano la gestione di reti informatiche, progettazione di applicazioni, analisi ed elaborazione dati.

Lascia un commento