Come allenare la memoria

Ti è mai capitato di star parlando con qualcuno e improvvisamente dimenticarti quello che gli stavi per dire o ancora più di frequente, di andare a fare la spesa e dimenticarti cosa dovevi comprare?

Sono errori quotidiani del cervello che lo portano a dimenticare determinate cose, ma l’uomo considerato anche una macchina perfetta, come tale è in grado di risolverle con appositi esercizi.

Perché allenare la mente

Il cervello è senza alcun dubbio una delle parti più importanti del corpo umano, in assenza di questa non sarebbe possibile svolgere una vita da pensante. Allora perché allenare la memoria?

Devi capire che sono davvero tante le condizioni che spingono il tuo cervello all’invecchiamento, durante i primi anni di vita impari tutte quelle che sono le basi di una normale esistenza e da lì in poi inizia un processo di crescita cerebrale che arrivato ad una certa età inizia un lento e lungo declino.

Il cervello è fondamentale in ogni nostra azione, che si parli di giocare a calcio o di studiare un testo, senza questo motore miracoloso non potremmo svolgere in alcun modo una normale vita.

Allenando la mente si permette quindi di tenere questo centro dati sempre in funzione aiutandolo a correggere continuamente i propri errori e facendo in modo che possa apprendere meglio le informazioni che gli vengono date, gli studi sul cervello sono infatti tantissimi ma le informazioni effettive che sono state scoperte sono davvero poche proprio a causa della sua complessità.

Perciò un buon allenamento mentale permette di rallentare anche se in minima parte il processo d’invecchiamento (potrebbe sembrare una cosa da niente ma non lo è affatto) e allo stesso tempo aiutare il nostro cervello a memorizzare le informazioni di ogni giorno nel migliore dei modi così che possa poi ricordarlo più semplicemente.

Benissimo, ora che sai per quale ragione dovresti allenare la tua mente, ti mostrerò alcuni semplici esercizi che pur essendo banali aiutano a sviluppare le tue capacità mentali permettendoti di memorizzare meglio quello che ti succede ogni giorno.

Come allenare la memoria

Durante le tue giornate, pur non sapendolo, alleni costantemente il tuo cervello con esercizi per te scontati, tuttavia questo esercizio mentale risulta essere insufficiente ad un’adeguata crescita della condizione mentale poiché composta in gran parte da azioni davvero banali che compi ogni giorno, per questo motivo ti aiuterò e mostrerò tanti alcuni esercizi davvero semplici su come allenare la memoria.

Esercizio n°1: sforzati di scrivere con la mano non dominante

Probabilmente ti sembrerà una cosa molto stupida ma il cervello umano ha impiegato migliaia di anni per migliorare la sua dote da scrittore e ciò ha sviluppato in lui notevoli condizioni mentali, per questo motivo quella che possibilmente è un’azione giornaliera diventa tanto banale poiché svolta con la mano dominante e il cervello vi si concentra molto meno dato che viene considerata quasi spontanea.

Ecco che qui devi intervenire tu e fermare tutto ciò, inizia a scrivere anche poche parole con la mano non dominante e il tuo cervello si troverà a svolgere un’azione complessa con una parte del corpo non abituata a tutto ciò.

Ed ecco un doppio esercizio: sia mentale che fisico!

Ma vuoi sapere perché risulta così importante questo esercizio tanto banale?
Questo genere di esercizio mentale costituisce una base per le attività sinaptiche, infatti le sinapsi sono delle strutture mentali che agevolano il collegamento tra le cellule nervose.

Allora che aspetti? Prendi un foglio ed inizia ad allenare il tuo cervello già da ora!

Esercizio n°2: concentrati sull’utilizzo di alcuni sensi

Hai mai provato a chiudere gli occhi e concentrarti solamente sui suoni a te vicini?

Penso proprio di si, sono azioni abbastanza abitudinarie ma fatte in maniera incosciente, per esempio capita spesso che i bambini decidono di giocare a riconoscere gli oggetti senza guardarli.

Questo semplice gioco svolto anche da bambini è l’esempio pratico di un’azione davvero banale ma molto d’aiuto per il cervello.

Perciò prova a chiudere gli occhi e scoprire che oggetto hai in mano, oppure concentrarti sulla vista e non sull’udito, oppure ancora utilizza il tuo tatto per studiare la casa, o semplicemente usare l’olfatto per riconoscere ciò che ti circonda e così via, sono migliaia gli esercizi che puoi fare in questa maniera!

Esercizio n°3: immagina scene fuori dal normale

Quante volte ti si è avvicinato un bambino ed ha iniziato a raccontarti tantissime frottole simpatiche fino a farti chiedere ”ma che sta dicendo?”. Questa loro fantasia è davvero importante sai?

Infatti tra gli esercizi migliori per il cervello vi è proprio questo distacco dalla realtà così che il cervello si sforzi di immaginare nuove scene imparando tante nuove cose, così facendo sviluppi anche la tua cara fantasia.

Allora cosa aspetti? Inizia ad esercitare il tuo cervello così da farlo sentire un po’ meno vecchio!
E ricorda che sono davvero tanti gli esercizi per il tuo cervello.

Lascia un commento