Come capire la matematica

Nonostante la matematica sia probabilmente la materia che crea maggiori problemi agli studenti, dalle scuole medie a quelle superiori e all’università, in realtà il suo studio non è così difficile come sembra.

Presupposti per un corretto studio della matematica

Il primo presupposto per impostare un corretto sistema che faciliti l’apprendimento della matematica è il convincimento che essa va capita e non memorizzata.

Infatti, al contrario di altre materie nozionistiche, la matematica è basata su concetti logici che, come tali, devono venire analizzati, compresi e soltanto successivamente assimilati.

Le regole su cui si basa non possono essere imparate a memoria, pertanto fino al momento in cui non vengono capite è inutile sperare di ricordarle.

Capire la matematica con due step

Il primo step per raggiungere questo obiettivo è quello di prestare estrema attenzione alle spiegazioni impartite dagli insegnanti, dato che l’esperienza didattica consente loro di esporre i concetti in maniera chiara e comprensibile.

Se anche dopo le spiegazioni alcuni concetti non risultano comprensibili è necessario fermarsi e chiarire subito i dubbi per evitare che questi si sedimentino nella mente diventando delle certezze.

Un concetto inesatto e non chiarito crea il presupposto per non capire nulla neppure successivamente dato che la matematica consiste in una sequenza ininterrotta di collegamenti logici.

Ad ogni dubbio è indispensabile dunque dare una risposta, evitando di sorvolare sulle proprie incertezze in quanto magari ci si sente imbarazzati oppure frustrati.

Questa materia è paragonabile a una scala, dove non è possibile saltare nessun gradino per raggiungere la cima; intervenendo presto si può recuperare con facilità, mentre accumulando dubbi ci si blocca.

Il secondo step utile per capire la matematica prevede l’acquisizione della teoria, a cui devono fare seguito adeguate esercitazioni pratiche.

Quindi dopo avere ascoltato con attenzione le spiegazioni e chiarito le eventuali incertezze, bisogna passare allo studio vero e proprio della teoria.

Un suggerimento molto utile presuppone uno studio in compagnia, in quanto il confronto con altri studenti offre un grande aiuto per capire meglio la materia.

La scrittura è indispensabile per affrontare qualsiasi percorso matematico e per questo bisogna abituarsi ad annotare tutti i passaggi utili per risolvere i problemi.

Alcuni esperti suggeriscono di scrivere anche le osservazioni relative alle operazioni, ai ragionamenti ad esse collegati e a eventuali dubbi sui procedimenti.

Consigli per capire la matematica

Tempistiche

Ognuno ha bisogno dei suoi tempi per capire la matematica e quindi durante la comprensione dei concetti non bisogna mai avere fretta, ma anzi procedere con assoluta calma.

Nel momento in cui sono richieste delle prove scritte (i tanto temuti compiti in classe) è sempre preferibile eseguire bene una sola parte dell’elaborato piuttosto che terminarlo sbagliando tutto.

Comprensione

E’ necessario capire ogni singolo passaggio prima di procedere nello studio della materia dato che si tratta di un insieme di concetti logici collegati tra loro e quindi consequenziali.

La comprensione rappresenta il presupposto indispensabile per acquisire qualsiasi nozione matematica.

Costanza

Anche se la costanza è una dote utile per l’apprendimento di qualsiasi materia, lo è ancora di più per la matematica, che richiede un costante allenamento, simile a quello messo in atto dagli sportivi.

Studiando almeno trenta minuti ogni giorno, senza nessuna fatica si possono ottenere risultati impensabili.

Importanza

L’importanza della matematica è enorme; basti pensare che la geometria, l’algebra, la trigonometria, la fisica e molte altre materie scientifiche richiedono appunto solide basi di questo genere.

Per numerosi corsi di laurea, questa materia ha un ruolo propedeutico in quanto consente di comprendere a fondo concetti di vario genere.

Divertimento

Un corretto approccio alla matematica permette anche di divertirsi studiando, tenendo conto che essa fa parte della vita di ogni giorno.

Essere in grado di svolgere i calcoli con velocità garantisce un approccio facilitato a molte attività sia private che pubbliche, senza affaticarsi e con grande soddisfazione.

Esistono corsi d’apprendimento matematico basati appunto su giochi e quiz, il cui scopo è quello di insegnare nel divertimento.

Ordine

Possedere una mentalità matematica significa dare un ordine globale ai concetti assimilati e quindi al proprio modo di pensare.

Questa materia si svolge attraverso dei percorsi logici che partendo da un punto devono necessariamente raggiungere un obiettivo.

Il rapporto causa-effetto che si identifica con i percorsi razionali della mente è il fondamento della matematica.

Importanza della pratica

Anche se la teoria è necessaria, la pratica è indispensabile per capire la matematica perché l’applicazione rappresenta un mezzo infallibile per essere in grado di comprendere i concetti matematici.

Considerata a ragione la materia più concreta che esista, la matematica presuppone una forte volontà applicativa.

Il confronto dialogico rappresenta il fondamento della materia, che richiede un rapporto costante con gli altri: mai come in questo ambito l’isolamento si rivela molto dannoso mentre il dialogo offre un valore aggiunto.

Lascia un commento